“Il cambiamento è il processo col quale il futuro invade le nostre vite.” (Alvin Toffler)

Festival “Monferrato Scrive”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Associazione Soul’s House presenta, il 9 maggio alle ore 18.00 in Sala Roccati al Circolo della Stampa di C.so Stati Uniti 27, il Festival “Monferrato Scrive” in versione “beta”. Cultura, letteratura e arte in Astesana.

FESTIVAL: Dal 19 al 20 maggio 2018 a Rocca d’Arazzo, frazione Santa Caterina in provincia di Asti.

Saranno presenti all’incontro:
Il Presidente della Soul’s House la d.ssa Elisabetta Bo, avv. Massimo Capirossi presidente vicario, avv. Luciano Caligaris e la d.ssa Romina Tondo.

Il Festival è l’incontro di artisti locali, nazionali ed internazionali. Poeti, scrittori, musicisti, artisti visual, case editrici, associazioni internazionali con un unico obiettivo, conoscersi, leggere insieme
e confrontarsi.

Il contesto è libero, etico, spontaneo, ambientale e autofinanziato.

Possono partecipare tutti coloro che desiderano parlare di sé e condividere la propria esperienza letteraria o artistica in un contesto libero ed informale, “fuori dalle mura” della città.

Passato: Dal 2016 all’aprile 2018 si sono realizzati nella “Soul’s House” dodici cenacoli letterari con la partecipazione di 300 artisti da molte regioni Italiane, sotto questo motto: “Uno scopo in sé.”

Trovarsi e ritrovarsi in un luogo reale e simbolico al tempo stesso per vivere e rivivere arte e letteratura, creativamente vivendo nel senso di amicizia la memoria dei cari, della storia, della esistenze comune, in una casa col verde e nei vigneti abbandonati al tempo, non abitata, sede di una biblioteca in perenne costruzione, di iniziative benefiche e associative, di ospitalità per gli amici in riflessione. Occasione per scrivere, anche qui e dove andremo, cose amene, leggendo, con musica e ogni forma d’arte, in spirito di corpo”

Libero: tutti, famosi e non, possono partecipare con gli unici limiti organizzativi dello spazio e del tempo.

Etico: il suo obiettivo è la crescita culturale e lo scambio artistico.

Spontaneo: gli stessi amici artisti del cenacolo della “Soul’s House” lo hanno pensato e ne danno vita.

Ambientale: solo l’impegno di tutti, partecipanti, amici e visitatori, nel rispettare e tenere puliti i luoghi del festival può permetterne la sua continuazione. L’obiettivo è non avere neanche una  sigaretta per terra.

Autofinanziato: senza scopo di lucro, il festival richiede un piccolo contributo ai partecipanti per la sua nascita, la sua vita e la sua prosecuzione futura.

La partecipazione al festival richiede, all’atto di adesione, una quota di € 20 per ciascuno, singoli o gruppi. L’associazione alla “Soul’s House” è libera, possibile prima, durante e dopo il festival ed è, tra il resto degli obiettivi dell’associazione, il miglior modo per essere attori delle prossime edizioni di Monferrato Scrive.

Contatti utili:

“Soul’s House” Associazione Culturale fondata nel 2018 a Torino.
Segreteria: P.zza Vittorio Veneto 12 – 10123 Torino
Tel. 011.5617887 – Cell. 3358080112
Mail: info@soulshouse.it
Sito Web: www.soulshouse.it

Angelo Tacconi

loris@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Festival “Monferrato Scrive”, 8.0 out of 10 based on 1 rating

1 Commento su Festival “Monferrato Scrive”

  1. Ringrazio il Direttore e la Redazione. Solo ieri abbiamo raccolto i patrocini di una sere di comuni toscani e piemontesi fra cui Asti e il suo assessorato cultura e unesco, scuola internazionale di fumetto (oltre alla ampia rassegna). Il nucleo è apertura nella qualità, programma aperto, fra autori e senza iniziative istituzionali dall’alto, ma lavorando in maniera diffusa, in attesa proprio che gli autori di grandissima qualità si associno di diritto o idealmente proprio per attirare gli interessi del privato e pubblico, verso la ricerca di conoscenza attraverso la parola e le immagini artistiche fra persone che si sentano paritarie nel voler condividere e creare insieme non al precipuo scopo commerciale. un po’ contro la professione dello scrivere intesa come commercio di cose troppo delicate per essere affidate a condizionamenti alla libertà. Un Festival quindi, in allegria, non un premio freddo.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*