Quando la libertà arriva con le mani sporche di sangue è difficile stringerle la mano.”
(Oscar Wilde)

Più moderno di ogni moderno

Pier Paolo Pasolini al Polo del 900

Il 5 marzo scorso Pier Paolo Pasolini avrebbe compiuto 100 anni. Ma la sua vita fu violentemente interrotta molto tempo prima, sulla spiaggia di Ostia, nei pressi della foce del Tevere.

Ancora oggi quella zona ospita molte figure umane che sarebbero state perfettamente adatte ad interpretare i suoi film.

Per la sua capacità di leggere e anticipare le trasformazioni della società contemporanea è un autore tuttora di grande attualità che sarebbe limitativo ricordare solo come regista . Oltre che autore e poeta Pasolini ha rappresentato e rappresenta tuttora un punto di riferimento della cultura italiana e internazionale.

Il Polo del 900 gli dedica una mostra, che aprirà mercoledì 18 maggio alle ore 18.00, dal titolo Più moderno di ogni moderno. Le geografie di Pier Paolo Pasolini .

Le immagini di Bruno Zanzottera, fotogiornalista e socio fondatore dell’agenzia Parallelozero, ripercorrono alcuni dei luoghi che hanno segnato la vita personale e artistica di Pier Paolo Pasolini e sono accompagnate dalle parole – nelle interviste del giornalista di Radio Popolare Claudio Agostoni – di chi lo ha incontrato personalmente o conosciuto attraverso le sue opere.

Le geografie di Pasolini si trasformano così in un vero e proprio racconto a più dimensioni che offre punti di vista inediti e innesca nuove riflessioni.

La mostra sarà esposta dal 19 al 30 maggio 2022 Sala ‘900 (via del Carmine 14) con orario: dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 21.00; sabato e domenica dalle 9.00 alle 20.00. Ingresso gratuito. Per vivere al meglio l’esperienza della mostra, consigliamo di essere provvisti di cuffie e di una app per leggere i QR code.

L’iniziativa è inserita nel programma del Salone OFF 2022 del Salone Internazionale del Libro di Torino. In collaborazione con il Polo del ‘900 che con l’Istituto piemontese Antonio Gramsci promuove anche il Premio Internazionale Giuseppe Sormani per opere a stampa su Pasolini.

 

Giulia Torri

giuliat@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*