“Oramai siamo carne e telefonino: la memoria non è più nella testa, ma nello smartphone”.

(Vittorino Andreoli)

Nasce 9centRo, la piattaforma digitale del Polo del ‘900

85mila documenti, 12mila fotografie, 4mila manifesti. Sono i numeri da cui parte 9centRo, la nuova piattaforma digitale che porta online gli archivi del Polo del ‘900, realizzata grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo e della Regione Piemonte, sviluppato da Promemoria S.r.l., e che raccoglie il patrimonio culturale dei suoi enti partner.

Dopo due anni di lavoro, l’integrazione tra i patrimoni delle 19 istituzioni che fanno parte del Polo del ‘900, situato in via Del Carmine angolo corso Valdocco, confluisce in una piattaforma digitale unica all’interno del panorama nazionale. Mercoledì 24 gennaio, in via del Carmine, si è svolta l’inaugurazione, che è stata l’occasione per presentarla, raccontarne la genesi e il processo di costituzione e soprattutto discutere delle potenzialità e degli sviluppi che questo tipo di proposta – che nasce anche per avvicinare, interessare e attivare pubblici molto differenziati – può portare nel panorama dei beni culturali in termini di accessibilità, contributo alla ricerca, divulgazione del patrimonio, produzione di nuova cultura e ricaduta economica e sociale.

La piattaforma si inserisce nel progetto di integrazione di Archivi e Biblioteche del Polo del ‘900, denominato “La biblioteca e l’archivio del Polo del ‘900: spazi, funzioni, servizi e attività”, nel cui incipit veniva enunciato il fine del lavoro che andava costruendo: “Si ritiene più utile formulare un solo progetto integrato per biblioteche e archivi, con lo scopo di realizzare un unico luogo in cui convivano tipologie documentarie differenti, offerte alla fruizione di più pubblici, con la consapevolezza che sempre più, documenti, professioni e modalità di fruizione in questo settore, vanno via via compenetrandosi in un’ottica di dialogo e integrazione crescenti”.

La nuova piattaforma, così ricca di risorse e documenti, costituisce lo sviluppo di una condivisione partita da uno spazio fisico, ma che contempla, oggi, anche uno spazio virtuale.

In un’era di profonda trasformazione tecnologica e di grandi rivolgimenti economici e sociali, – ha dichiarato Sergio Soave, Presidente del Polo del ‘900, – concentrarsi sulla memoria del ‘900 e sugli strumenti digitali che consentono di preservarla e divulgarla significa contribuire collettivamente a ristabilire il primato della verità e della conoscenza, del pensiero razionale, documentato e argomentato, rispetto a ogni fenomeno di post-verità e mistificazione storica, perché il nostro futuro non si costruisca dell’oblio del passato. 9centRo offre al tempo stesso un’opportunità nuova per documentarsi agli studiosi e ai cittadini che amano la Storia.

Loredana Pilati

loredanap@vicini.to.it

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.5/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)
Nasce 9centRo, la piattaforma digitale del Polo del ‘900, 9.5 out of 10 based on 2 ratings

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*