“Quando la libertà arriva con le mani sporche di sangue è difficile stringerle la mano.”
(Oscar Wilde)

Grande “Parata dei Giardini di Aurora”

SCT - Social Community Theatre Centre

Nelle vie e piazze del quartiere di Aurora a Torino sfilerà uno scenografico corteo teatrale di oltre trecento persone e oltre 150 piante in occasione dell’apertura al pubblico del “Giardino della Magnolia” nel Distretto Barolo.

Giovedì 30 giugno 2022

Partenza ore 18 dai Giardini Alimonda – Torino

Appuntamento in via Gaetano Alimonda angolo via Giuseppe Camino

Arrivo ore 20 Giardino della Magnolia

Via Beato Cottolengo 24

La città e il quartiere di Aurora si arricchiscono di uno spazio verde aperto a tutti i cittadini torinesi, destinato a diventare punto di riferimento come luogo di socialità e aggregazione. Per l’inaugurazione e l’apertura al pubblico de “Il Giardino della Magnolia”, situato all’interno degli spazi di Ufficio per la Pastorale Migranti e dell’associazione Camminare Insieme – Distretto Sociale Barolo – di via Cottolengo 24 a Torino, giovedì 30 giugno è in programma la grande “Parata dei Giardini di Aurora”, a cura di SCT – Social Community Theatre Centre / Teatro Popolare Europeo, centro di innovazione e ricerca sul Teatro Sociale e di Comunità dell’Università degli Studi di Torino.

Un corteo poetico, coloratissimo e itinerante di oltre 300 persone, tra residenti e referenti delle associazioni attive sul territorio, attraverserà le strade del quartiere Aurora con tappe artistiche in diversi giardini del territorio con l’obiettivo di valorizzare l’importanza degli spazi verdi come luoghi chiave per la cultura, la socialità e benessere. La parata teatrale, sviluppata a partire dalla metodologia di Teatro Sociale e di Comunità e con una drammaturgia co-costruita insieme a cittadine e cittadini, celebrerà con canti, musica e piccoli atti di teatro e racconto, insieme agli artisti di SCT e delle associazioni partecipanti, il ruolo fondamentale del verde nella vita quotidiana delle persone, soprattutto nel post pandemia. L’evento, si prefigge inoltre di valorizzare il lavoro spesso volontario delle numerose associazioni locali nel vivificare gli spazi verdi e supportare coesione sociale, senso di appartenenza al territorio di Aurora e valorizzazione della partecipazione attiva nella cura dei luoghi verdi, dei beni comuni.Il 30 giugno appuntamento alle ore 18 in via Gaetano Alimonda angolo via Giuseppe Camino. Dai Giardini Alimonda, dopo il “concerto dei giardinieri” che suoneranno innaffiatoi, vasi e attrezzi di legno la festosa e colorata “Parata dei Giardini di Aurora” si muoverà a tappe all’insegna del verde, della musica e dello spettacolo verso i Giardini Madre Teresa, attraverserà il lungo Dora per dirigersi verso il Giardino Pellegrino e lo St’Orto Urbano e incamminarsi poi verso il Giardino della Magnolia in via Cottolengo 24. Il corteo potrà assistere al discorso dei “piccoli giardinieri” di Torino che racconteranno come immaginano il futuro verde della città, potrà leggere sui cartelli portati dai cittadini le tante cose belle che si possono scoprire e vivere grazie ad un giardino di città e celebrerà insieme agli artisti di SCT e alle associazioni partecipanti il ruolo fondamentale del verde nella vita quotidiana delle persone.

Nella tappa finale, all’ombra e al fresco del Giardino della Magnolia, SCT Centre condurrà un “rito teatrale” per celebrare la nascita del nuovo giardino di Aurora e festeggerà l’evento con una fotografia che diventerà una speciale cartolina da poter spedire in tutta la città e oltre per raccontare l’importanza dei Giardini di città per il futuro dei centri urbani.

All’interno del Giardino della Magnolia, SCT Centre in collaborazione con i partner di progetto ha avviato negli scorsi mesi una fitta programmazione di eventi artistici e culturali – spettacoli teatrali, concerti, performance, attività laboratoriali – che proseguirà nel tempo con un ulteriore coinvolgimento dei cittadini. Fino al 6 luglio ogni mercoledì alle ore 21 sarà possibile partecipare gratuitamente al Cinema all’aperto in collaborazione con UPM e Slow Cinema.

La parata teatrale è l’azione conclusiva del progetto “I Giardini di Aurora” / Arte, cultura e rigenerazione urbana”, vincitore – primo classificato – dell’avviso pubblico “Creative Living Lab – 3 edizione” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, che si sviluppa su azioni di rigenerazione urbana a base artistica secondo la metodologia di Teatro Sociale di Comunità.

«La grande parata teatrale è l’evento artistico conclusivo del progetto e si tratta di un’azione artistica volta alla valorizzazione delle buone pratiche di recupero dei giardini a cura della cittadinanza e delle associazioni attive sul territorio – spiega Alberto Pagliarino, direttore artistico della ParataCon la parata abbiamo inteso dare valore alla partecipazione dei residenti e dei torinesi rispondendo anche al bisogno di spazi verdi aperti e progetti di cultura inclusiva emersi dopo la crisi pandemica. Questo modo di fare teatro non lo facciamo da soli, ma con le comunità, attivando pratiche di co-progettazione e co-costruzione con un approccio intergenerazionale e multiculturale».

Per la sua realizzazione è stato avviato un lavoro di rete con numerose realtà del territorio con l’intento di accrescere la sensibilità e l’interesse per la cultura e le arti performative come risorse fondamentali di sviluppo collettivo e civile. Da un processo sinergico e dalla promozione di una rete informale si è dato avvio alla valorizzazione di tutte le azioni di rigenerazione urbana sul verde attive in Aurora, con uno sguardo particolare ai giardini del quartiere.

Nella parata teatrale itinerante sono coinvolte numerose realtà: AuroraLab – Politecnico di Torino, Giardino Pellegrino – Fondazione di Comunità di Porta Palazzo, St’Orto Urbano – Associazione Fuori di Palazzo, Giardini Alimonda – Associazione Arteria, Associazione Arqa, Associazione ACFIL, Spazio Jalla – Associazione Islamica delle Alpi, Giardino Madre Teresa di Calcutta – Associazione Cittadini Quadrilatero Aurora, U.S. Acli, Civico Zero, Scuola dell’infanzia Chagall, Ufficio Pastorale Migranti, Camminare Insieme, Cooperativa Mirafiori, Centro Torinese di Solidarietà, Scuole Cottolengo, Biblioteca Civica Italo Calvino, progetto Rifiò-Educadora onlus, Yeppèfica e Yepp Porta Palazzo.

Informazioni: galassi@socialcommunitytheatre.com e sui social di SCT Centre e Spazio BAC

 

Angelo Tacconi

loris@vicini.to.it

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Grande “Parata dei Giardini di Aurora”, 9.0 out of 10 based on 2 ratings

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*