“Quando la libertà arriva con le mani sporche di sangue è difficile stringerle la mano.”
(Oscar Wilde)

a Torino Centro

Storie quotidiane del cuore metropolitane

In quanti modi si può raccontare il centro della  città che si ama, senza cadere necessariamente nell’elenco dei punti caratteristici?

Ce lo hanno spiegato gli autori che nella Piola di Katia hanno presentato la loro antologia di racconti dedicati proprio al centro di Torino.

Sedici storie che, spaziando tra generi diversi, ci rendono l’immagine di una città che sempre sorprende per le innumerevoli chiavi di lettura che offre.

Alcuni viaggiano sulle ali della memoria quasi a fermare l’immagine di momenti che stanno nel vissuto di tutti quelli che a Torino sono nati e la conoscono bene. Tra questi il tenero racconto che ricorda le giostre di Piazza Vittorio o quello delle passeggiate mai dimenticate con un nonno molto amato o là dove si ricorda la calda convivialità di una casa di ringhiera abitata negli anni da generazioni della stessa famiglia.

Quasi noir altri,  dove addirittura facciamo conoscenza con un’affascinante morte abbigliata in Gucci o un inatteso ladro di ricordi altrui. Qui forse si sfiora elegantemente la fama della città esoterica senza farne cenno.

E sono piccoli gioielli storici le narrazioni sui cinema torinesi dalla loro nascita,  o l’eredità tutta al femminile di un negozio di formaggi che si tramanda un’antica ricetta di toma, il formaggio della Gioconda, nientemeno.

A ricordare la fama di città all’avanguardia, fucina di invenzioni.

Alcuni argomenti sono trattati con la sapienza dello studioso: lì ci addentriamo nella Cittadella e nei suoi misteri.

Altri giocati sul filo dell’ironia un po’ dissacrante, per esempio quando due donne si contendono un uomo ben poco attraente.

Ce n’è per tutti i gusti, anche  per coloro che in centro non hanno mai vissuto ma, come nella bella introduzione rivela Enrica Tesio, avrebbero sognato di farlo; tutti troveranno un piccolo luogo dell’anima che li rappresenta.

E noi, fermo restando il nocciolo intorno al quale le storie si dipanano, potremo trovare quella che più ci aggrada, o perché ci assomiglia, o perché è proprio tale e quale a quella che avremmo voluto scrivere noi.

Buona lettura!

 

a Torino centro,

a cura di Loredana Cella, il centro città raccontato da:

Eleonora Averna, Roberta Bonara, Carlo Bosso, Valerio Bracco, Elena Bramardi, Sara Cavarero,

Ernesto Chiabotto, Beatrice Dorigo, Stefania Lucrezia Fiorelli, Vito Roberto Gassi, Piergiuseppe Manietti,

Massimo Minuti, Daniele Pellizzari, Anna Scotton, Serena Valentino, Giuliano Vergnasco.

Edizioni della Sera

 

Giulia Torri

giuliat@vicini.to.it

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
a Torino Centro, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*