“In democrazia non decide la popolazione, ma chi va a votare”
(Milena Gabanelli, giornalista)

Instancabili nonni

Come ogni anno, il gruppo “nonninsieme” di San Salvario organizza “Il Salotto delle Nonne e dei Nonni”, ormai alla sua sesta edizione: il 4 ottobre ci sarà il primo incontro.

Si tratta di un ciclo di incontri destinati a tutti i nonni e le nonne, ma anche ai non nonni che si occupano dei ragazzi e dei giovani, per ascoltare e raccontare esperienze di “ nonnità”.

I temi sono interessanti e più che mai attuali: come gestire l’aggressività nella prima infanzia, i problemi dei nipoti adolescenti, il rapporto intergenerazionale, il delicato equilibrio delle relazioni non solo coi nipoti ma anche con figli e figlie generi e nuore.

I relatori sono nomi di prestigio, professori universitari, autori di libri sull’argomento che trattano.

Matteo Lancini, psicologo e psicoterapeuta dell’Università degli Studi di Milano Bicocca e Cattolica di Milano, autore di parecchi libri sull’adolescenza, terrà un incontro dal titolo molto intrigante :”L’età tradita”; cosa mai vorrà dire?

Lo scopriremo partecipando all’incontro o magari anche leggendo il suo libro dallo stesso titolo.

Tiziana Monticone, pedagogista e professore a contratto dell’Università degli Studi di Torino, parlerà, nell’ambito del progetto “Escsursioni familiari” organizzato dalla Regione Piemonte, di come gestire l’aggressività nella prima infanzia: problema scottante che coinvolge, oggi più che mai, complice la nostra società caratterizzata dalla fretta e dalla competitività, i bambini e relativi educatori, nonni e non nonni.

Il dialogo tra le generazioni sarà affrontato da Roberto Maurizio, pedagogista docente dell’università salesiana IUSTO: l’incontro, conoscendo il docente che ha partecipato a numerosi altri Salotti, sarà sicuramente interattivo, chiamando in causa anche i partecipanti.

Infine, ma non ultimo come esperto e collaboratore di nonninsieme, Mauro Doglio, consulente formatore dell’Istituto Change di Torino, affronterà il tema delicato dei rapporti tra figli e figlie nuore e generi; esperto di comunicazione secondo il metodo della psicologia sistemica Doglio cercherà di darci alcune idee per una comunicazione più efficace all’interno della famiglia.

Gli incontri si terranno in presenza presso Vol.Tolto Volontariato Torino via Giovanni Giolitti 21; c’è la possibilità di seguire anche in remoto (quello del 18 ottobre si terrà soltanto in remoto) usando la piattaforma ZOOM .

E’ necessario iscriversi inviando una mail all’indirizzo nonninsieme@gmail.com specificando a quali incontri si vuole partecipare in presenza o in remoto.

Sarà data conferma della partecipazione in presenza e sarà inviato il link zoom.

Per saperne di più consultate il volantino  che potete scaricare QUI.

Franca Guiot

francag@vicini.to.it

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*