“La pace non è un sogno: può diventare realtà; ma per custodirla bisogna essere capaci di sognare.”
(Nelson Mandela)

Nudi

La nuova stagione di Fertili Terreni Teatro

Con grandi offerte di intrattenimento  si presenta la prima parte della stagione teatrale 2022-2023 di Fertili Terreni Teatro, in scena da ottobre ai primi di gennaio 2023: 18 spettacoli, 61 grandi serate, 4 prime nazionali, molti eventi speciali e iniziative dedicate al pubblico.

“Nudi” è il filo conduttore che si segue quest’anno. “La nudità è uno stato del corpo, ma anche uno stato dell’anima“, scrivono nel manifesto della stagione i tre direttori artistici Girolamo Lucania (Cubo Teatro), Beppe Rosso(A.M.A. Factory) e Simone Schinocca (Tedacà).

In un mondo pieno di stimoli, veri e falsi, di vociare continuo, di sovrastrutture e incrostazioni di preconcetti, la nudità svela una possibilità di ascolto inaspettato, in grado di instaurare una comunicazione e relazione più profonda.

Nei tre spazi di Bellarte, OFF TOPIC e San Pietro in Vincoli Zona Teatrogrande, protagonista è il teatro contemporaneo, in tutte le sue possibili declinazioni e sfaccettature, con ospiti artisti e compagnie di livello nazionale e giovani compagnie del territorio.

A Bellarte il pubblico potrà assistere in prima nazionalea a Primitivi (4-6 novembre): il testo dello statunitense Peter Sinn Nachtrieb, mai rappresentato in Italia, vede la regia di Michele Demaria e celebra la collaborazione con la compagnia romana Lumik Teatro, ospitata in residenza artistica nel teatro di via Bellardi per più settimane.

La panoramica delle proposte di questa prima parte di stagione prosegue con La mite (11-12 novembre, San Pietro in Vincoli Zona Teatro): il racconto di Fëdor Dostoevskij viene reinterpretato da un appassionato monologo di Beatrice Visibelli che affronta il rapporto uomo/donna nello schema di vittima e carnefice.

Sempre a Bellarte dal 25 al 27 novembre è in programma Minchia, coproduzione esecutiva di Tedacàe Teatro Ditirammu di Palermo, lo spettacolo, rappresentato per la prima volta in Italia, racconta attraverso un mix di prosa, danza e performance, di tutte quelle persone che, a causa dell’emigrazione contemporanea, mettono radici dovunque fino a sentirsi figli del mondo.

Il 29-30 novembre, a OFF TOPIC  Siamo tutti una famiglia – Cronaca di una lotta di e con Rajeev Badhan: una narrazione che procede per frammenti di materiali d’archivio, immagini, suoni, scritte, associazioni di pensiero, ricordi, testimonianze, partendo dal libro Siamo tutti una famiglia della giornalista e scrittrice bellunese Tina Merlin.

A dicembre grande fermento in tutti e tre  gli spazi teatrali di Fertili Terreni Teatro: il 16 debutta in prima nazionale Whiskey e Soubrette, la nuova produzione di Tedacà che accompagnerà il pubblico fino al 15 gennaio, per tutte le vacanze natalizie e oltre. Un vero e proprio evento-spettacolo che vede sul palco la formazione permanente di Tedacà e un gruppo di giovani performer under 30 in cui teatro, danza e musica dal vivo traghettano lo spettatore in un viaggio, lungo 50 anni, nella memoria artistica di una Torino dei tempi che furono.

Il 17 e 18 dicembre tocca a Tradimenti, in scena a San Pietro in Vincoli. Il regista Michele Sinisi reinterpreta l’opera del grande drammaturgo inglese Harold Pinter, raccontandola storia di un triangolo amoroso, tra parole non dette, pensieri taciuti e segreti.

A chiusura dell’anno, dal 27 al 30 dicembre, a OFF TOPIC c’è poi L’Uno di ContraSto Teatro. La compagnia torinese, con cui Cubo Teatro ha avviato nel 2021 una collaborazione, affronta in una maniera che fa divertire ma anche  riflettere, il tema della solitudine come condizione da cui non si riesce a scappare nemmeno a San Silvestro, la notte in cui ci si fa compagnia a tutti i costi.

Quest’anno Fertili Terreni Teatro sceglie di  inaugurare la biglietteria online dando la possibilità di acquistare i biglietti direttamente sul sito www.fertiliterreniteatro.com.

Il pubblico potrà scegliere tra il biglietto intero € 11,00(+ commissioni di servizio) o il ridotto € 9,00 (+ commissioni di servizio) riservato a studenti universitari, under 30, over 65, residenti Circoscrizione IV e Circoscrizione VII, Aiace, Abbonamento Musei Piemonte ValleD’Aosta.

Buona stagione teatrale a tutti!

 

Per programmazione completa:

https://www.fertiliterreniteatro.com/nudi-stagione-2022-2023/

 

Giulia Torri

giuliat@vicini.to.it

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*