“Quando la libertà arriva con le mani sporche di sangue è difficile stringerle la mano.”
(Oscar Wilde)

Festa dei Giuseppini del Murialdo

Avvio delle celebrazioni dell’anniversario di fondazione della congregazione

Da Torino al mondo in cammino con i giovani”.

Con questo slogan sabato 19 marzo a Torino prendono il via le celebrazioni del 150° di fondazione (1973-2023) della Congregazione di San Giuseppe (Giuseppini del Murialdo).

Il 19 marzo 1873, nella cappella del collegio Artigianelli in corso Palestro 14 a Torino, il sacerdote torinese teologo Leonardo Murialdo, santo sociale amico di don Bosco, fondava la Congregazione di San Giuseppe, i Giuseppini del Murialdo oggi diffusa in Italia, Europa dell’Est, India, Africa, America Latina accanto ai giovani più poveri con scuole, oratori, centri di formazione professionale, case famiglia.

Sabato 19 alle 9.30, nella cappella della Fondazione, presso il Collegio Artigianelli Casa Madre dei Giuseppini del Murialdo, il padre generale don Tullio Locatelli presiede una preghiera di ringraziamento nel giorno della fondazione nella festa liturgica di San Giuseppe patrono della Congregazione.

Nel pomeriggio alle 18,  avvio solenne delle celebrazioni presso il Santuario di Nostra Signora della Salute (in via Vibò 26) dove si venerano le spoglie mortali di san Leonardo Murialdo: mons. Cesare Nosiglia, Arcivescovo di Torino, ordina diaconi sei religiosi giuseppini (originari del Ghana, Benin India, Ecuador).

Sul settimanale della Diocesi Torinese La Voce e il Tempo  il programma della celebrazioni.

Anna Scotton

annas@vicini.to.it

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*